Videogioco sito archeologico 3D

“A night in the forum”: il videogame per PlayStation®VR per studiare la storia romana

Ti piacerebbe unire il piacere ludico dei videogiochi con la possibilità di apprendere qualcosa in più sulla storia antica? Oggi parleremo di un environmental narrative videogame di produzione anche italiana, che da il via a una serie di futuri prodotti destinati a rendere lo studio della Storia ancora più avvincente.

Il Videogioco per PlayStation®VR ‘A Night in the Forum’ (Una notte nel Foro) è stato presentato a Cinecittà, nella Sala Fellini Roma, nell’ambito di Rome VideogameLab, come risultato della collaborazione tra il Cnr-Itabc e la società di sviluppo software VRTRON di Malta, con il supporto del Museo dei Fori Imperiali.

Notre-Dame e i rilievi digitali 3D

L’importanza dei rilievi digitali nella salvaguardia e conservazione delle opere d’arte: l’esperienza di Ubisoft a Notre-Dame per il video gioco “Assassin’s Creed”

L’incendio dell’imponente cattedrale gotica di Notre-Dame ha segnato una data tragica per tutto il mondo.

All’indomani del terribile evento, è stata lanciata una gara di solidarietà per sostenere la ricostruzione della cattedrale di Notre Dame.

È da Ubisoft, società francese di produzione di videogame, che giunge una notizia che ancora una volta ci ricorda l’importanza cruciale della salvaguardia artistica attraverso le moderne tecnologie, specialmente per opere architettoniche di questa levatura.

Led illuminazione opere d'arte

Shuji Nakamura celebrato a Perugia – L’importanza dell’invenzione dei led nella valorizzazione dell’arte

Ben ritrovati a un nuovo approfondimento di Archimede Arte.

In occasione del XIX Congresso Nazionale CIRIAF (Centro Interuniversitario di Ricerca sull’Inquinamento e sull’Ambiente – ‘Mauro Felli’) che si è tenuto all’Università degli Studi di Perugia, il fisico giapponese Shuji Nakamura è stato insignito del Dottorato di ricerca Honoris Causa.

Gallerie d'arte e promozione artistica

Gallerie d’Italia, il progetto culturale di Intesa San Paolo per la conservazione dell’arte

Ben ritrovati a un nuovo approfondimento di Archimede Arte.

Intesa San Paolo vanta un considerevole patrimonio artistico confluito dai precedenti istituti di credito in quello attuale del gruppo. Si tratta di una raccolta di opere d’arte dal valore notevole che proprio per questa ragione deve essere protette e promosse a livello di divulgazione.

Il Progetto Cultura di Intesa San paolo è il canale attraverso cui il gruppo contribuisce alla divulgazione della cultura nel Paese. Esso si origina attorno all’immenso patrimonio architettonico e artistico dell’istituto, oltre 30.000 opere d’arte e oltre 20 palazzi di pregio.

Tour virtuali 3D percorsi naturali

Il geosito di Sant’Otiero in 3D e i tour virtuali 3D per la promozione del territorio

L’innovazione al servizio della bellezza del territorio,
Per calamitare l’attenzione dei visitatori sulle bellezze del territorio da promuovere, gli enti locali dovrebbero ricorrere alle innovazioni tecnologiche e ovviamente alla genuina capacità di stupire con il fascino della natura stessa a loro disposizione.
Nel caso di territori dalla natura incontaminata che fanno la ricchezza di tante aree del nostro Paese, occorre sapere preservare il patrimonio geologico e al contempo trasformarlo in una attrazione viva e pulsante. Anche le nude rocce possono tradursi in attrattive avvincenti per il pubblico se valorizzate attraverso nuove modalità tecnologiche innovative e versatili, come i tour virtuali 3D al servizio della promozione del territorio.

Museo Virtuale 3D Sicilia

Il Sicilia Virtual Museum e il valore dei Musei virtuali 3D

Ben ritrovati a un nuovo approfondimento di Archimede Arte!

A Palazzo Riso a Palermo è stato presentato dall’assessore regionale ai Beni Culturali il “Sicilia Virtual Museum”, primo museo virtuale siciliano.
Si tratta di una struttura che consente un vero e proprio viaggio immersivo a 360 gradi attraverso il patrimonio culturale siciliano in maniera avvincente e moderna. Dopo Palazzo Riso il progetto è stato presentato il 23 febbraio al Salone dell’Archeologia e del turismo culturale di Firenze “TourismA” per incentivare la conoscenza del patrimonio artistico della Sicilia per mezzo della tecnologia.

Riproduzioni leoni d'arte 3D

La clonazione 3D dei leoni normanni di Palazzo Reale

Ben ritrovati a un nuovo approfondimento di Archimede Arte!

Antichità e tecnologia devono per forza essere inconciliabili? Decisamente no.

Il 14 febbraio 2019, nel corso della cerimonia di chiusura del progetto intitolato “Avanti nella storia”, promosso dalla Fondazione Federico II, sono stati presentati al pubblico i due leoni di marmo bianco del XII secolo presenti nella Sala dei Venti, dentro la Torre Gioaria, al termine del restauro che li ha visti coinvolti, nel corso della convenzione con il Corso in Convenzione e Restauro dei Beni Culturali dell’Università di Palermo. Il leone rappresenta tra l’altro il simbolo del Palazzo Reale.

I rilievi digitali dei Musei Vaticani svolti da Archimede

Il progetto di digitalizzazione dei Musei Vaticani passa dall’Umbria

Archimede Arte, divisione della società perugina Archimede S.r.l. che dal 1993 si occupa di innovazione tecnologica, dopo l’esperienza nel campo della tecnologia di riconoscimento vocale, dell’organizzazione della gestione operativa delle Risorse Umane ampliata in questi ultimi anni per adottare i principi dell’Industria 4.0, è nata a seguito dell’attività progettuale svolta nel 2012 e nel 2013 con la Direzione dei Musei Vaticani per la digitalizzazione di tutti gli immobili e le opere in essi incastonate.

Questo sito utilizza cookie tecnici necessari per garantirne il corretto funzionamento. Per utilizzare le piene funzionalità del sito, clicca su "Accetto i cookie". Per consultare nel dettaglio i cookie impiegati da questo sito e verificare le loro modalità di cancellazione, clicca sulla nostra Privacy Policy. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi